Quali sono le migliori riserve petrolifere statunitensi? 2022

Quali sono le migliori riserve petrolifere statunitensi? 2022

Il Petrolio È una dee risorse più apprezzate sul pianeta, tenendo conto de’importanza che ha ne’economia. Non solo il carburante fa parte dei suoi derivati, ma anche altri materiali molto importanti per l’industria. Ecco perché i paesi che meglio traggono vantaggio dal loro riserve di petrolio sono alcuni di quei con la migliore economia.

Riserve petrolifere degli Stati Uniti

Uno dei principali Gli acquirenti di petrolio del mondo sono gli Stati UnitiÈ una potenza economica che nonostante abbia grandi riserve di minerale, acquista da altri paesi e lo converte in molti materiali. La quantità di petrolio americano che il paese utilizza per soddisfare la sua domanda è minima, ma cosa fa con il suo petrolio.

Nel 1975 fu creata una legge che consentiva di mantenere il petrolio degli Stati Uniti in grandi riserve. Questi erano per avere una fornitura in caso di emergenza. Anche loro sono chiamati Riserva petrolifera strategica degli Stati UnitiChe sono stati approvati dal presidente Gerald Ford.

Questi sono distribuiti in 4 diverse località tra Texas e Louisiana, in particolare in Freeport, Winnie, Lake Charles e Baton RougeI depositi si trovano in grotte artificiali, fabbricate a’interno di cupole di sale, sotto la superficie del Golfo del Messico. Per mantenerlo in buone condizioni, ogni anno le autorità sono incaricate di verificare le condizioni di conservazione.

Œ Œ Œ Attualmente Riserva petrolifera degli Stati Uniti ha 645 milioni di barili. Questo lo rende la più grande riserva del mondo, anche al di sopra del Venezuela, che ha i più grandi giacimenti petroliferi.

Perché è stata creata la Riserva petrolifera strategica degli Stati Uniti?

Questa decisione fu presa dopo un evento di guerra sorto nel 1973, quando l’Egitto e la Siria decisero di attaccare Israele, che è un aeato degli Stati Uniti. La verità è che, sebbene questo conflitto sia durato solo due settimane, i paesi arabi hanno sospeso la loro spedizione di petrolio nel paese americano.

Ciò ha causato seri problemi ne’economia americana, quindi è stato deciso di crearne uno riserva di emergenzaÈ al fine di soddisfare la domanda interna nel caso in cui un evento causi problemi di offerta.

Ecco perché la quantità di greggio che la nazione ha in riserva le consente di rifornirsi per almeno un mese. Durante questo mese le autorità possono trovare una soluzione al problema.

Queste riserve sono state utilizzate solo 4 volte, la prima nel 1991, quando l’Iraq è stato invaso. Quindi nel 2005 a causa dee gravi conseguenze de’uragano Katrina. La terza volta è stata nel 2011 quando ci sono state rivolte arabe e infine nel 2019 dopo gli attacchi ae piante petrolifere in Arabia Saudita.

Indubbiamente, queste riserve hanno lo scopo di mantenere l’economia del paese americano durante un’emergenza. Riconoscono l’importanza del greggio e hanno preso le disposizioni necessarie per averlo sempre.



stateuniti